ATTUALITA' e TERRITORIO

 


 Per Contattarci:

Contatto
Contatto

Questa settimana vi segnaliamo:

La Cartolina della settimana

Passioni e .......

Un blog di ...... e non solo.

 

Video,

Il videoblog del trittico.

Foto,

Il fotoblog del trittico. 

 

* NOTIZIE UTILI

fai clic qui
fai clic qui

PARTNER

Il Coro
Il Coro

SCHOLA CANTORUM BARISCIANO
Associazione Musicale

Corale Polifonica

 


contatore visite html

Calascio

Calascio è un comune di circa 127 abitanti nella provincia di L'Aquila in Abruzzo.

Il territorio del comune fa parte del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga costituendone di fatto una delle porte di accesso nella sua parte meridionale.

L'esistenza del borgo, di origine mormanna, è testimoniata già dall'816 in un documento di Ludovico I come possedimento dei monaci Volturnensi. Successivamente, intorno all'anno 1000, venne fondata la rocca sul monte sovrastante, in origine una semplice torre d'avvistamento. Nel quattrocento la rocca crebbe d'importanza e dimensioni: passata dalla baronia di Carapelle (XIV secolo), alla famiglia Piccolomini (XV secolo) e quindi alla famiglia Medici ( XVI secolo), venne posta a controllo dei capi di pecore coinvolti nella transumanza sulla direttrice del regio tratturo per Foggia. La struttura del castello venne modificata ed ampliata ed alle sue pendici si formò un piccolo borgo, anch'esso arroccato.

Per un lungo lasso di tempo si ebbe dunque la coesistenza di due borghi, Calascio e la Rocca Calascio. Nel 1703 venne devastata da un violento terremoto in seguito al quale la rocca, fortemente danneggiata, venne quasi completamente abbandonata e buona parte della popolazione si trasferì nella sottostante Calascio che da quel momento si sviluppò maggiormente rispetto alla rocca..