ATTUALITA' e TERRITORIO

 


 Per Contattarci:

Contatto
Contatto

Questa settimana vi segnaliamo:

La Cartolina della settimana

Passioni e .......

Un blog di ...... e non solo.

 

Video,

Il videoblog del trittico.

Foto,

Il fotoblog del trittico. 

 

* NOTIZIE UTILI

fai clic qui
fai clic qui

PARTNER

Il Coro
Il Coro

SCHOLA CANTORUM BARISCIANO
Associazione Musicale

Corale Polifonica

 

La Notizia ( Eventi e Terrirorio )

 

L'olio abruzzese, tra eccellenza e problematicità.

 

 

L’andamento della campagna olivicola in abruzzo quest’anno registra un considerevole decremento. La produzione dell’olio è di notevole importanza poiché si tratta di un prodotto dalle qualità organolettiche eccezionali e rappresenta uno degli alimenti che più caratterizzano la dieta mediterranea.

Tutte le organizzazioni del settore concordano nel tracciare un bilancio della raccolta dell’olivo stimando un decremento della produzione regionale di circa il 45% rispetto al precedente anno.

Un duro colpo all'economia della regione e per l'intero comparto che, in Abruzzo, conta 6 milioni di piante 46 mila ettari, circa il 50% della superficie agricola arborea utilizzata, un totale di circa 60 mila aziende circa 350 frantoi e tre marchi Dop.

Numeri che coinvolgono realtà aziendali di vario genere, imprese specializzate ed aziende di di tipo familiare, viene fatto notare infatti che il 75% delle aziende abruzzesi è di piccole dimensioni.

Un dato positivo è rappresentato dalla qualità del prodotto che a fronte di una riduzione della produzione, è stata comunque salvaguardata e l'olio prodotto risulta di ottima qualità.

Se consideriamo anche la notevole presenza sul mercato di prodotti a basso costo e magari di provenienza estera appare più evidente la fragilità di un comparto che va ripensato e salvaguardato al fine di evitare l'abbandono di parte delle superfici e la riduzione ulteriore di un prodotto sicuramente di eccellenza.

A tal proposito sarà il caso che ognuno di noi faccia la propria parte per aiutare la tenuta di un settore importante sia dal punto di vista economico che per ciò che rappresenta nel settore dell'alimentazione di qualità.

 

Un controllo attento delle etichette evitando prodotti a basso costo, una preferenza per per i marchi Dop, l'acquisto diretto dagli stessi produttori di olio extravergine 100% italiano, certamente può aiutare il comparto a superare un anno non proprio favorevole.